Value Based Healthcare Ecosystem: il significato di ecosistema

L’integrazione del sistema ospedale territorio è il principale obiettivo del PNRR. E in questo la medicina digitale gioca un ruolo chiave perché con un utilizzo adeguato della tecnologia potremmo arrivare a pensare di rendere la casa il principale luogo di cura.

In questo contesto si inserisce il Value Based Healthcare Ecosystem. Un vero e proprio ecosistema che coinvolge più organizzazioni che hanno come obiettivo finale la migliore integrazione ospedale territorio. Il termine ecosistema viene proprio usato per descrivere un modello innovativo di interazione tra le aziende: rispetto a un semplice “sistema”, un ecosistema prevede molteplici opzioni di servizi e prodotti, anche appartenenti a diversi settori, all’interno del quale il cliente finale può effettuare una scelta. L’ecosistema consente il passaggio da un modello tradizionale di catena del valore lineare, basato sulla logica fornitore-cliente, a un modello caratterizzato da più attori che operano in modo coordinato e regolato.

Di fondamentale importanza è la definizione a priori di ruoli e compiti di ciascun attore coinvolto. E vista la complessità dell’ecosistema occorre un approccio innovativo a livello strategico e di governance. Le aziende quindi dovranno dare il proprio contributo mettendo a disposizione le competenze e rendendosi disponibili a nuove forme di collaborazione.

Viene naturale chiedersi come si possano gestire i rapporti di concorrenza tra Aziende. E’ qui che diventa necessaria una regia adeguata, che definisca le regole dell’ecosistema, le modalità di ingaggio dei vari attori e la relazione con il cliente finale.

Oltre a questo è fondamentale che i singoli anche se in concorrenza tra loro collaborino in una logica di innovazione con l’obiettivo finale di creare valore.

Sezioni

COVID E CUORE

CARDIOLOGIA E MMG

DIABETE E DISLIPIDEMIE

MEDICINA DIGITALE

Value Based Healthcare Ecosystem, come nasce

Value Based Healthcare Ecosystem, come nasce

In Italia l’aspettativa di vita ha ormai raggiunto e superato gli 80 anni e almeno per le donne ci si sta avvicinando ai 90 anni. Questa nuova realtà sociale fa sì che sempre più ci si trovi a gestire pazienti cronici con comorbilità,...